Quick News
User Menu

img_4712Psicocorporea Reichiana

L' esistenza dell'individuo è scandita da eventi che ne segnano l'evoluzione e ne guidano il movimento. La loro forza e il loro significato positivo o negativo lasceranno il loro segno nel carattere della persona. Il modo di funzionare dell’individuo, nelle situazioni di vita in cui verrà a trovarsi, sarà "colorato" dalle caratteristiche delle fasi evolutive che avranno avuto significato nella sua storia. Per questo è importante poterne ricostruire il senso intelligente, per essere individui costruttori del proprio progetto di vita personale, in contatto con se stessi, con le proprie emozioni ed i propri sentimenti.

Il linguaggio del corpo è forse la dimensione più significativa cui si fa riferimento nell' Analisi Reichiana, accompagnandosi a tutti gli altri dati del “come espressivo” del paziente nel setting (dai sogni ai lapsus, dai simboli alle metafore), espressivo dei suoi segni incisi, ovvero dei suoi tratti caratteriali. In seno al principio di identità funzionale, carattere è da intendersi come carattere psicologico, muscolare, neuroendocrino, neurovegetativo.

La Vegetoterapia Caratteroanalitica è una metodologia introdotta da Reich, approfondita e sistematizzata in seguito da Ola Raknes e da Federico Navarro. Si informa al Sistema Nervoso Vegetetivo, al sistema muscolare, al sistema neuroendocrino ed alla pulsazione energetica, ovvero le espressioni più dirette ed analogiche della vita emotiva, affettiva ed istintiva, operando:

  • sul corpo con actings per favorire una più sana distribuzione della libido
  • sulla psiche con un'analisi del carattere emergente dal linguaggio del corpo.

Propone al soggetto di ripercorrere attraverso progressivi e specifici actings sull'intero suo organismo l'esperienza del suo sviluppo psicoaffettivo e della sua maturazione emozionale. La verbalizzazione delle sensazioni, delle emozioni e delle associazioni libere prodotte rappresentano il momento successivo.
E' il comprendere-capire appoggiato sul sentire.